Christian Zoppi

Web Developer

I miei polpastrelli muovono i loro primi tocchi di tastiera, verso gli 8 anni, con un vecchio computer che eseguiva e salvava programmi sulle musicassette. Qualche anno dopo entro in possesso del mio primo vero pc e, a causa della mia curiosità che mi porta a spulciare ogni singolo file presente in memoria, riesco a romperlo almeno una volta al mese.

Da queste prime esperienze, avevo la chiara idea che io e i computer ci saremmo frequentati molto anche negli anni a venire. All’età di 14 anni, insieme a dei miei cari compagni di classe e all’insegnante più vispa e divertente che abbia mai conosciuto, creo il mio primo sito web per un progetto scolastico: tante notti insonni condite da milioni di guide su come costruire pagine web, per un risultato finale che oggi mi intenerisce molto: Dante’s Hell.

Convinto di continuare sulla strada dei computer, frequento la Facoltà di ingnegneria informatica di Pisa per qualche anno: ho grandi aspettative perché sin da piccolo coltivo il desiderio di creare la mia software house e chiamarla -per la gioia degli avvocati di Bill Gates- MicroZop. Tutte il mio entusiasmo cala rapidamente perché non poco interessato a molte delle materie trattate e, dopo vari tira e molla per lunghe parentesi lavorative io e l’università ci lasciamo di comune accordo (io, per fortuna, ottengo l’affidamento del computer).

Nel 2010 mi innamoro, e per poter andare a convivere con la mia “S”, concretizzo la mia passione per il web iniziando l’attività da freelance con il nostro progetto Web Studio CS. I progetti aumentano sempre di più e la famiglia si allarga con un dolcissimo e ipertricotico componente: arriva Prudence, che tenta di sabotare molte mie creazioni camminandomi sulla tastiera.

Christian Zoppi